Accesso agli atti



Gli interessati possono formulare istanza motivata di accesso agli A.P.E. (Attestati di Prestazione Energetica) trasmessi alla Regione Lazio dai professionisti abilitati.

L'istanza formale, mediante l'utilizzo di apposito modulo prestampato denominato "Modulo Istanza di accesso agli A.P.E.", deve essere sottoscritta dal richiedente, allegando la copia di un proprio documento di riconoscimento in corso di validità od, eventualmente, da un suo delegato, unitamente all’originale del relativo atto di delega.

La suindicata istanza deve essere trasmessa ESCLUSIVAMENTE IN UNA DELLE SEGUENTI MODALITA’:

  1. Tramite PEC al seguente indirizzo:
    programmisvilupposostenibile@regione.lazio.legalmail.it
  2. Tramite posta ordinaria, indirizzata alla:
    Regione Lazio - Direzione Regionale Infrastrutture e Mobilità - Area Sostenibilità Energetica, Via di Campo Romano n. 65 - 00173 Roma.
  3. All’Ufficio Relazioni con il Pubblico della Regione Lazio, tramite PEC all'indirizzo:
    urp@regione.lazio.legalmail.it
    indicando nell'oggetto dell'e-mail: Istanza di accesso agli atti - APE (Attestati di Prestazione Energetica).
  4. Tramite posta ordinaria, indirizzata alla Regione Lazio - Ufficio Relazioni con il Pubblico, Via Rosa Raimondi Garibaldi, n. 7 - 00145 Roma.
  5. Consegnando direttamente l’istanza presso l’Ufficio Accettazione Posta della Regione Lazio sito in Via Rosa Raimondi Garibaldi, n. 7 - 00145 Roma, nei giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 8,00 alle 14,00 e dalle 14,30 alle 17,00

Per informazioni sull’accesso agli atti contattare i seguenti numeri:

06/51686188 - 06/51686072 – 06/51686505

Dalle ore 9:00 alle ore 15:00 dal lunedì al venerdì


In caso di accoglimento dell’istanza, è necessario effettuare il versamento relativo al costo di riproduzione fotostatica, nonché dei diritti di ricerca e di visura, secondo quanto disposto dall’Allegato V del Regolamento Regionale 6 settembre 2002, n. 1 e ss.mm.ii.

Nello specifico,
“1. L’estrazione di copie di atti è sottoposta a rimborso nella misura di € 0,20 a pagina per riproduzioni fotostatiche formato A4 e nella misura di € 0,50 a pagina per riproduzioni fotostatiche formato A3.
2. Il costo della spedizione dei documenti è a totale carico del richiedente.
3. Per la spedizione tramite strumenti telematici di documenti archiviati in formato non modificabile nulla è dovuto. Qualora sia necessaria la scansione di documenti cartacei, i costi sono determinati in base ad un rimborso fisso di €0,20 a pagina”.

Diritti di ricerca e di visura

1. Rimborso delle spese di ricerca e visura:
Per documenti formati:
a) oltre 1 e fino a 5 anni prima della richiesta di accesso: € 2,00;
b) oltre 5 e fino a 15 anni prima della richiesta di accesso: € 5,00;
c) oltre 15 anni prima della richiesta di accesso: € 10,00.

2. Nulla è dovuto per i documenti presenti in formato elettronico in banche dati”.

Il versamento dell'importo dovuto per il rimborso delle spese di ricerca e per la riproduzione fotostatica dovrà essere effettuato dal richiedente su apposito conto intestato a Regione Lazio (indicando quale causale “Pagamento rimborso spese per istanza accesso APE”), secondo le seguenti alternative modalità:
  • tramite bonifico bancario sul C/C n. 00040000092 intestato a Regione Lazio presso Unicredit S.p.a., in Via R.R. Garibaldi 7 - 00145 Roma IBAN: IT 03 M 02008 05255 000400000292 Codice Banca: 02008 Filiale: 30151 Filiale: ROMA REGIONE LAZIO 2;
  • tramite versamento sul C/C postale n. 785014, intestato a Regione Lazio con IBAN: IT50A0760103200000000785014.

Copia del versamento effettuato dovrà essere trasmessa tramite e-mail ai seguenti indirizzi di posta elettronica:
  • gcolonnelli@regione.lazio.it;
  • apelazio@regione.lazio.it.

ENEA Agenzia Nazionale Efficienza Energetica FAQ Accessibilità Contattaci